Eventi

E sei rimasto qui

4 Febbraio 2016
04 Feb 2016

Scritta da: Gen Rosso

Fa	      	    Sib
Perch&eacuto; la sete d'infinito?
Sol-          	   Re-	  Do
Perch&eacuto; la fame d'immortalità?
Fa		        Sib
Sei tu che hai messo dentro l'uomo
Sol-		Fa     Do
il desiderio dell'eternità.
Sol-          Fa
Ma tu sapevi che quel vuoto
Sib 	  Fa
lo colmavi Tu,
           Sol-	            Fa	 Do
per questo sei venuto in mezzo a noi.

   Fa(Re)	            Sib(Sol)
E sei rimasto qui, visibile mistero.
   Fa(Re)	          Re-(Si-)	             Do(La)
E sei rimasto qui cuore del mondo intero.
  Sib(Sol)
E rimarrai con noi
   La-(Fa#-)   Re-(Si-)    Sol(Mi)
finch&eacuto; questo universo girerà.
  Do(La)	        Fa(Re)                 Do(Do7)
Salvezza dell'umanità.

Re                      Sol
Si apre il cielo del futuro,
Mi-                  Si-       La
il muro della morte ormai non c'è.
Re                    Sol
Tu, pane vivo, ci fai uno:
Mi-                     Si-      La
richiami tutti i figli attorno a Te.
Mi-           Re
E doni il tuo Spirito che
Sol           Re
lascia dentro noi
Mi-           Re              La
il germe della sua immortalità.

Fa
Presenza vera nel mistero,
ma più reale di ogni realtà,
da Te ogni cosa prende vita
e tutto un giorno a Te ritornerà.
Varcando l'infinito tutti
troveremo in Te
un sole immenso di felicità.

Fa      Sib          Do
Noi, trasformati in Te,
  Fa            Sib
saremo il seme che
   Sol-         Fa
farà fiorire l'universo,
  Sib      Do
nella Trinità.
Fa      Sib         Do
Noi, trasformati in Te,
  Fa           Sib
saremo il seme che
  Sol-        Fa         Sib
farà fiorire tutto l'universo,
           Do
insieme a Te.(Rit.)