Eventi

Ora che il giorno finisce

4 Febbraio 2016
04 Feb 2016

Scritta da: P. Sequeri

 Re-                     Do
Dio, quante volte ho pensato la sera
 Sib                La7
di non averti incontrato per niente.
   Fa             Do
E la memoria del canto di ieri
 Re-                   La7
come d'un tratto sembrava lontana.
 Fa                     Do
Dio, quante volte ho abbassato Io sguardo,
   Re-                    La7
spento il sorriso, nascosta la mano:
   Fa             Do
quante parole lasciate cadere,
 Re-                     La7
quanti silenzi... ti chiedo perdono.



  Re                 La
lo ti ringrazio per ogni creatura,
    Re7                Sol
per ogni momento del tempo che vivo.
Mi-                  Si7
lo ti ringrazio perch&eacuto; questo canto,
   Sol (Mi-)       La  (Mi7) La7
libero e lieto ti posso cantare! (2 v.)


Ora che il giorno finisce, Signore,
ti voglio cantare parole d'amore.
voglio cantare la gente incontrata
il tempo vissuto, le cose che ho avuto:
sorrisi di gioia, parole scambiate,
le mani intrecciate nel gesto di pace:
e dentro le cose - pensiero improvviso -
la tua tenerezza, il tuo stesso sorriso.